Smaltimento dei rifiuti

La Germania è nota per la severa raccolta differenziata. Diversi tipi di rifiuti vengono divisi gli uni dagli altri. I diversi tipi di rifiuti vengono poi prelevati o devono invece essere portati dal cittadino stesso presso determinati centri di smaltimento.

A Wolfsburg, il prelievo dei rifiuti avviene secondo un piano di raccolta dei rifiuti. Questo può essere visualizzato sul sito:

Tra i rifiuti non riciclabili troviamo materiali non riutilizzabili come ad esempio carta da cucina, fazzoletti di carta, resti di stoffa, fiammiferi, pannolini, carta sporca, cenere raffreddata.

Al sacco giallo o bidone giallo appartengono i rifiuti su cui si trova un punto verde. Questi rifiuti sono generalmente riutilizzabili, come ad esempio imballaggi in plastica (pellicola, bicchieri, bottiglie in plastica) o in metallo (pellicola in alluminio, lattine di bevande o conserve).I sacchi gialli sono reperibili, gratuitamente, in qualsiasi supermercato o fai-da-te alla cassa o presso il municipio di Wolfsburg.

Ai biorifiuti appartengono i rifiuti organici, come resti di frutta e verdura, caffè, bustine di tè, fiori, foglie…

Nel bidone della carta devono invece essere smaltiti carta, cartone, giornali, riviste e imballaggi in cartone puliti.

In Germania, un sistema particolare è quello dei vuoti a rendere. Bottiglie a perdere e a rendere, lattine o cassette per bevande sono contrassegnate con importi di resa tra 0,08 € e 4,00 €. Le bottiglie a rendere sono riconoscibili dal logo con il simbolo del riciclaggio o attraverso l’aggiunta „Pfand-Flasche“ (bottiglia a rendere). L’importo del reso viene aggiunto al momento dell’acquisto della bottiglia e sottratto dall’importo della spesa alla cassa al momento della restituzione. Le bottiglie e le lattine possono essere restituite presso tutti i punti vendita che offrono le stesse bottiglie/lattine. Spesso, all’ingresso dei supermercati si trovano apparecchi automatici per la restituzione di bottiglie vuote, le quali stampano al termine della restituzione buoni dal valore corrispondente alla merce restituita. Questi possono essere sottratti dall’importo della spesa o convertiti in denaro alla cassa.

Il contenitore del vetro è previsto per tutti i tipi di bicchieri e bottiglie che non possono essere restituiti come resi nei diversi supermercati, ad esempio bottiglie di vetro, vetri (divisi per colore), e barattoli di conserve (senza coperchio). Vetro riflettente, lampadine e ceramica non possono essere smaltiti nel contenitore del vetro. I contenitori del vetro si trovano generalmente nelle vicinanze dei diversi condomini o nei parcheggi di supermercati.

Le batterie vengono raccolte in contenitori speciali all’interno di supermercati.

Olio, vernice e altre sostanze recuperabili non devono essere smaltite tra i rifiuti non riciclabili. Si tratta in questi casi di rifiuti pericolosi, che devono essere portati direttamente in discarica.

Per oggetti di grandi dimensioni come divani, materassi, ecc., è possibile prenotare il servizio di prelievo cittadino per „rifiuti ingombranti“.